11 Aprile 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Modica. Botta e risposta tra Patrizia Terranova che denuncia anomalie e l’Asp che è sotto accusa.

2 min read

Modica. 16 dicembre 2020
Nei giorni scorsi, Patrizia Terranova, già esponente di spicco dell’antiracket, nel periodo in cui si sparava per le strade, tanto è vero che alla Terranova venne assegnata una scorta, ha scritto una lettera al Presidente Musumeci e ai vertici provinciali dell’Asp iblea, denunciando gravi irregolarità nella gestione di alcuni contagi, riscontrati all’interno di una rsa del posto.
Patrizia Terranova, che con la sua denuncia pubblica, rilanciata da tutti gli organi di stampa a livello regionale, ovviamente anche noi l’abbiamo trattata, è riuscita a “sbloccare” una situazione, che a dire della denunciante era rimasta impantanata, oggi torna alla carica, dopo avere ricevuto dai vertici dell’Asp, una smentita su tutti gli argomenti dalla stessa denunciati.
Riportiamo integralmente di seguito, la lettera della Terranova inviata oggi:

Gentilissimo Presidente,

in relazione al comunicato stampa 256  dell’ ASP Ragusa desidero precisarLe quanto segue:

il tampone eseguito il 3 dicembre presso la casa per anziani viene effettuato il 3 dicembre, dopo 6 giorni.
L’allerta al 118 per soccorrere la signora in desaturazione all 83%, viene  data dai titolari della casa di riposo prima che arrivassero i medici dell USCA. Uno dei medici o operatori dell USCA chiede ai titolari  come mai avessero chiamato il 118.
I piani di prescrizione permanenza domiciliare sono stati inviati ai pazienti positivi solamente ieri, 15 dicembre.
Il medico di base di uno degli operatori, ad oggi, non ha ricevuto l esito del tampone del suo assistito.
Il ritiro dei rifiuti speciali ad oggi non e’ stato effettuato .L‘Asp sostiene che sia spettanza del Comune, viceversa, l’Ente sostiene che sia spettanza dell’ASP, ma i rifiuti sono ancora li.
Desidero altresì confermarLe  che i titolari della struttura sono disposti,  qualora Lei lo ritenesse necessario, ad esibire tutta la documentazione con relativa cronologia di quanto detto fin ora.
Le auguro buon lavoro.
Patrizia Terranova

Fin qui la risposta della Terranova, che per indole, rimane una donna “guerriera” che da sempre si pone al fianco di chi ha bisogno, dalla quale si evince quali sono i contenuti della lettera dell’Asp, che come detto, sostiene che quanto denunciato, in questo caso tutti gli argomenti succitati, non risponde al vero.
Noi non siamo nelle condizioni di stabilire chi ha torto e chi ha ragione, ma abbiamo la consapevolezza e la certezza, di potere affermare, che uno degli elementi denunciati da Patrizia Terranova, il mancato ritiro dei rifiuti speciali, fino a ieri sera, era una certezza. Auspichiamo che le diatribe non trovino ancora posto, ma che ognuno svolga il proprio ruolo, con la consapevolezza di averlo fatto bene.
Così come bene ha fatto la signora Terranova, a denunciare un fatto che comunque doveva essere risolto con assoluta urgenza e priorità su tutto il resto.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share