26 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Oms: “Gaming disorder” ossia l’ossessione per video giochi diventa malattia mentale

1 min read

L’ossessione per i video giochi diventa malattia mentale: il “gaming disorder”, ossia il disturbo da gioco è stato incluso nella lista dell’OMS delle malattie per il 2018. Lo ha stabilito l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms): un disturbo è un “comportamento ricorrente o persistente di sufficiente gravità” da risultare un’invalidità significativa a diversi livelli. Un simile comportamento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, lo si nota quando si dà priorità al gioco nonostante le conseguenze e lungo un periodo di un arco di tempo di almeno un anno. Gregory Hartl, portavoce dell’Oms, ha anche sottolineato che per ora si tratta solo di una descrizione a livello clinico del disturbo, non ci sono, quindi, opzioni per la prevenzione o la cura.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share