PAROLE CHIARE SU VIA CAVOUR E LA MOVIDA.

Vittoria. 03/02/2020
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

La Via Cavour, da Piazza Italia sino a Piazza del Popolo e Piazza Henriquez, e’ oggi l’unico Centro commerciale naturale dell’intera Provincia di Ragusa.
Attiva come non mai, è in qualche modo, uno dei fatti piu’ interessanti della situazione vittoriese, anche se appesantita dagli eventi amministrativi trascorsi e da alcune problematiche logistiche che si pongono nella parte iniziale dello slargo adiacente alla Scuola “Vittoria Colonna”
Questa caratteristica, che riscuote l’apprezzamento di tanti ospiti provenienti dagli altri Comuni iblei e limitrofi, è stata preparata con cura da decenni di lavoro e di programmazione.
Vittoria si e’ dotata infatti per tempo di Piani commerciali, incentrati sulla tutela della piccola e media impresa e sulla limitazione radicale degli iper mercati: ed e’ cosi’ che siamo riusciti a bloccare nel territorio l’ingresso esorbitante e devastante dei grandi Centri commerciali, che spopolano i centri urbani.
Dobbiamo essere consapevoli dei risultati conseguiti, per tutelarli dalle sbandate che potrebbero intervenire a turbare e sconvolgere il settore commerciale vittoriese, che soffre in ogni caso, occorre dirlo, per la crisi piu’ generale della nostra economia agricola.
Si tratta ora di sviluppare e di tutelare comunque questo primato, dando impulso a una nuova fase di interventi sul look di Via Cavour, molti dei quali gia’ contenuti nel progetto originario di restyling, che riguardavano in modo particolare l’illuminazione artistica dei Palazzi Liberty e Tardo ottecenteschi. La nostra Via Cavour puo’ ancora crescere e qualificarsi non solo come Centro commerciale naturale, ma puo’ diventare una strada d’arte qualificata e unica in tutta la Sicilia. E non ci vogliono molti soldi, ma solo collaborazione e partecipazione diretta degli operatori, che già vivono una fase di grande risveglio e di protagonismo diretto.
Le Organizzazioni degli operatori commerciali hanno scelto da tempo un indirizzo di consapevole partecipazione e di valorizzazione di questo contesto urbano della citta’.
E la gente viene a visitare Vittoria per vivere la passeggiata in Via Cavour e ora anche nel Centro storico.
La partecipazione primaria degli operatori commerciali è stata dunque assolutamente decisiva. La stessa movida urbana, potra’ assumere una nuova qualificata identità col contributo partecipativo del Comune e dei privati, in unità con tutto l’insieme dei soggetti coinvolti.

Sotto questo profilo occorre mantenere e assicurare come bene prezioso la
serenità dei luoghi, la civilta’, il rispetto degli ospiti e del vivere civile, che devono costituire i riferimenti fondamentali di un nuovo “ modello di sviluppo “ di Vittoria.
Non c’e’ altra via.

Francesco Aiello

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: