Acate. Anche l’associazione “Civitas” sulla mancanza dell’ambulanza. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 10 gennaio 2019.- “Civitas Acate si unisce all’appello del gruppo Fratelli  d’Italia Acate che, in maniera puntuale, ha portato all’opinione pubblica una vicenda assai spiacevole che rischiava di passare del tutto inosservata. Pare che da un pò di tempo il Pronto Soccorso di Acate non abbia a sua disposizione l’ambulanza a causa di un possibile guasto meccanico. Pensavamo che il “buon sindaco” e la sua amministrazione andasse fuori tempo solo sui temi che riguardassero l’attività amministrativa del comune, ma evidentemente il “sindaco buono” (Giovanni Di Natale per chi lo dimenticasse) è superficiale anche in quei settori che oltre a riguardare il comune che sta amministrando, o almeno dovrebbe, riguardano anche i propri ambienti lavorativi. Il “sindaco buono”, Giovanni Di Natale, che è medico proprio presso la struttura ospedaliera di Vittoria a quanto pare riesce ad essere superficiale anche difronte ad una mancanza così grave che riguarda la tutela della salute dei propri cittadini; riesce sempre a farsi trovare impreparato, anche nelle problematiche riguardanti la propria professione. Meno male che per quanto riguarda salute e scuola dovevamo stare in una botte di ferro; non osiamo immaginare cosa potrebbe succedere su altre tematiche altrettanto importanti”.

 

Print Friendly, PDF & Email