Acate. Conferenza stampa di fine anno del sindaco Francesco Raffo.

Pietro Mezzasalma, Acate (Rg), 31 dicembre 2015.- Nella sala consiliare del castello dei Principi di Biscari il sindaco Francesco Raffo, alla presenza degli assessori Salvatore Li Calzi, Isaura Amatucci, Dorothy Cutrera, Carmelo Campagnolo e dei giornalisti, ha tenuto la conferenza stampa di fine anno inerente all’attività amministrativa riguardante il 2015. “E’ stato un 2015 molto impegnativo – ha esordito il primi cittadino – abbiamo affrontato il problema dell’acqua, della spazzatura, dell’energia elettrica, degli uffici amministrativi, dei servizi sociali, delle scuole, del verde pubblico, della zona artigianale, del cimitero, di Marina di Acate, delle vie del centro abitato e delle rotonde. Parecchi nostri concittadini, disoccupati da tanto tempo, stanno lavorando nella raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, nelle scuole, nel verde pubblico. Numerosi sono i volontari che si impegnano per Acate. La Protezione Civile è quasi una realtà. Si stanno concludendo i corsi di specializzazione a cui partecipano circa cinquanta giovani. Abbiamo trovato milioni di euro di debiti. Stiamo affrontando il delicato problema con gli esperti. Stiamo lavorando per mettere a punto il bilancio. Parecchi progetti, finanziati dall’Europa, riguardano la riqualificazione delle periferie, le indagini diagnostiche nelle scuole. L’Expo ha avuto un notevole successo di critica e di pubblico. Numerosi eventi sono stati organizzati nel castello, che è il tempio della cultura, dell’arte e dell’imprenditoria. Non sono mancate le critiche, quasi sempre, distruttive, a cui non abbiamo dato retta. La mia amministrazione è impegnata quotidianamente a risolvere i problemi della collettività”. Colgo, pertanto, l’occasione – ha concluso il sindaco Franco Raffo – per augurare ai miei concittadini e a tutti coloro che risiedono nel mio Comune un felice e sereno 2016”.

 

Print Friendly, PDF & Email