Acate. Coordinamento Cittadino Insieme Acate: “La vergogna del XXI secolo”. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg) 28 aprile 2017.- La crisi dei valori che attraversa la società del XXI secolo, famiglie devastate dal consumismo, rapporti sociali divorati dal fascino dell’eterna giovinezza, l’industria della paura, lo smantellamento dei legami familiari e la smania di apparire in tutti i social media della galassia di internet, ha fabbricato anche nella nostra piccola cittadina dei rifiuti umani che utilizzando, una delle grandi vergogne del XXI secolo,  internet e tutti i social media stanno cercando di alterare i risultati democratici dell’elezione a Sindaco di Ciccio Raffo. Difatti, scorrono in tutti i telefonini di nuova generazione e in internet immagini  rubate e montate ad arte per attaccare il Sindaco Ciccio Raffo e la sua sfera privata. Come uomini e gruppo politico denunciamo chi ha voluto mettere in cattiva luce la sfera privata e solidarizziamo per il vile attacco che Lei ha subito in questi interminabili giorni di gogna mediatica. Ci auguriamo che le forze dell’ordine e la magistratura possano fare chiarezza su questa penosa vicenda e siamo convinti che per salvaguardare la dignità di tutti i cittadini acatesi non si fermerà solo all’oscuramento dei siti che hanno trasmesso le immagini ma proceda al ristabilimento della verità. Ci auguriamo che la sua figura possa essere riabilitata e che da avversari politici lo possiamo guardare negli occhi, senza inutili risolini. Aspettiamo gli esiti del lavoro di indagine della magistratura certi che Lei Sindaco non è di certo un “rifiuto della società” così come teorizzava il filosofo contemporaneo Bauman nella definizione di società liquida. Ad maiora.

??????????????

 

 

Print Friendly, PDF & Email