Acate. Mancato confronto TV tra Orizzonti Chiari e d il consigliere comunale Occhipinti. Nota del Movimento 5 Stelle.

Redazione Due, Acate (Rg), 13 maggio 2017.- Qualche tempo fa, il nostro consigliere Giovanni Occhipinti, parlando dei problemi finanziari del Comune di Acate, puntò il dito anche contro Orizzonti Chiari, ossia una specie di partito formato da due sole persone: Giuseppe Di Natale e Gianpippo Busacca. L’accusa, come molti di voi sapranno, riguarda i fatti del 2012, ossia la modifica delle aliquote IMU contro il parere dell’Ufficio Finanziario, modifica che ha portato molti problemi al Comune di Acate dal 2012 fin quasi ai giorni nostri. Ricordiamo, infatti, che sia Di Natale che Busacca erano consiglieri comunali eletti nella lista Rinascimento Acatese il cui capo era il candidato sindaco Franco Raffo. Allora, pur di danneggiare l’ex sindaco Caruso, non si esitò ad anteporre l’interesse personale e partitico a quello dell’intera comunità acatese. Giuseppe Di Natale, non condividendo queste parole (a onor del vero comprovate da delibere e documenti) ha sfidato Giovanni Occhipinti a un pubblico confronto. Questi ha accettato ma Di Natale poi non si è presentato. Secondo voi come può essere definito chi si comporta in questo modo? Eppure, nell’ultimo mese, il profilo facebook di Orizzonti Chiari ha vomitato sistematicamente una serie di offese vergognose ai danni del consigliere Occhipinti e su tutto il Movimento 5 Stelle di Acate. Ora, potremmo rispondere pane al pane, attaccando anche noi nel personale i soggetti in questione (così come loro hanno fatto nei nostri confronti), ma noi ci fregiamo di essere diversi da questa gente, non solo dal punto di vista politico, ma sopratutto da quello umano e personale.

Print Friendly, PDF & Email