Acate. Movimento 5 Stelle: “Bonificare le aree urbane in stato di degrado”. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 13 luglio 2016.- “Come ogni estate, anche quest’anno si ripropone il problema delle erbacce secche e delle sterpaglie dei terreni liberi. Infatti, sia nel centro abitato di Acate che nella frazione rivierasca di Macconi, ci sono molti terreni inedificati che versano in stato di degrado e abbandono. Questi terreni, oltre a deturpare l’aspetto estetico della città, favoriscono sia il rischio di incendi sia il proliferare di zanzare, zecche, topi e parassiti vari, con ripercussione sulla salute e l’igiene pubblica. Il sindaco ha il potere di imporre ai proprietari di estirpare le erbacce e mantenere i terreni in uno stato decoroso, ostacolando anche l’accumulo incontrollato dei rifiuti. Si tratta di una misura a costo zero e che consentirebbe, anzi, l’incasso grazie alle sanzioni di legge che il comune potrebbe applicare ai proprietari inadempienti. Da parte nostra, che rappresentiamo l’opposizione e non abbiamo nessun potere, nell’ottica di una leale collaborazione tra diverse forze politiche abbiamo invitato il sindaco a volere procedere immediatamente con ordinanza al fine di tutelare la salute pubblica e il decoro della città tutta. Segnalateci tutti i casi simili se vicino casa vostra avete di questi problemi!”.

Print Friendly, PDF & Email