Acate. Nota di risposta al documento del Gruppo Consiliare 5 Stelle di Acate, da parte dei consiglieri di maggioranza di Uniamo Acate. Riceviamo e pubblichiamo

Ancora una volta i Grillini di Acate (Alias Movimento 5 Stelle Acate), o quel che resta, adottano la solita e collaudata tecnica del “Terrorismo Politico”.

Mercoledì scorso, in Consiglio Comunale, si è discusso della momentanea chiusura, a novembre e a scopo precauzionale, delle fontanine pubbliche. Essi scrivono: “L’assessore Salvatore Li Calzi ieri ci ha risposto dicendo che c’era sicuramente una perdita nelle tubature, tanto vecchie quanto lunghe, e proprio per tale motivo ad oggi non è stato possibile individuare il punto esatto e la causa precisa del problema che c’era sicuramente una perdita nelle tubature, tanto vecchie quanto lunghe, e proprio per tale motivo ad oggi non è stato possibile individuare il punto esatto e la causa precisa del problema dicendo che c’era sicuramente una perdita nelle tubature, tanto vecchie quanto lunghe, e proprio per tale motivo ad oggi non è stato possibile individuare il punto esatto e la causa precisa del problema”. Aggiungono: “Per chi non lo sapesse, il cloro ha la stessa funzione dell’OKI per il mal di testa: copre il dolore ma non risolve il problema alla base”! Continuano con deliranti dichiarazioni, sempre nel loro linguaggio sconclusionato e pseudo intellettuale…Nulla di quanto scritto dai Grillini di Acate riguardo alle dichiarazioni della maggioranza e, soprattutto del capogruppo Di Martino, sono vere. Andiamo ai fatti: 1) L’assessore Li Calzi nella sua dichiarazione ha premesso che il problema potrebbe divenire da una eventuale perdita della conduttura e che, vista la lunghezza della stessa, e per giunta interrata, sarebbe stato molto difficile individuare immediatamente il punto. Quindi si è pensato, subito, di tornare alla stessa marca di cloro usata da sempre, dato che per motivi tecnici l’UTC ha dovuto cambiare marca. Contemporaneamente si è proceduto al controllo della conduttura. Nessuna anomalia. Allora si è concluso che la causa era da imputare ad una scarsa azione del cloro usato in quel periodo. Mentono, i grillini, e non sanno con quanto puntiglio i medici dell’ASP-SIAN controllano periodicamente le fontanine. Ma i medici probabilmente ne sanno meno dei Grillini!!! Hanno paragonato l’ OKI per il mal di testa al cloro per l’acqua potabile. Quando sarebbe stato più opportuno paragona l’efficacia del cloro sui batteri dell’acqua al DDT per gli insetti, che loro ben conoscono! “Il cloro è uno dei disinfettanti più comunemente usati per la disinfezione dell’acqua. Può essere applicato per la disattivazione della maggior parte dei microorganismi. Il cloro uccide gli agenti patogeni come batteri e virus rompendo i legami chimici delle loro molecole…” Ma i Grillini preferiscono la menzogna e la disinformazione, per ritagliarsi una misera visibilità. 2) Chi era presente può ricordare che tale frase, “Acate non è pronta per la pubblicazione delle analisi”, i consiglieri di maggioranza non l’hanno espressa. Ma il video del consiglio comunale a 5 stelle in streaming può sconfessare tutto questo. Continuano a mentire. 3) Il consigliere, nonché capogruppo di Uniamo Acate, Di Martino ha dichiarato che, come già intenzione dell’amministrazione, sarebbe più opportuno pubblicare sul sito istituzionale l’esito positivo o negativo ogni qual volta vengono effettuate le analisi stesse e per chi fosse interessato ad un maggiore approfondimento può andare presso l’ufficio preposto al servizio che sicuramente farà visionare le analisi effettuate. 4) Vero è che il consigliere Di Martino evidenziava probabili speculazioni in merito alla questione, vista l’indole di “terrorismo politico” del movimento 5 stelle e non solo! Vedi la magrissima figura della foto pubblicata in cui il sindaco, secondo loro, avrebbe parcheggiato male l’auto (sono così impegnati al bene di Acate); ma poi cancellato! Si rimane in attesa della pubblicazione del video del consiglio comunale in questione per vedere la veridicità delle informazioni date dal gruppo grillino di Acate.

 

Print Friendly, PDF & Email