Acate. “Ordine pubblico precario: l’on. Giorgio Assenza scrive al Prefetto”. Comunicato Stampa a cura del gruppo consiliare “Forza Italia Acate”.

Redazione Due, Acate (Rg) 13 luglio 2016.- “Disagio e crescente preoccupazione per quanto sta accadendo nel territorio di Acate in ordine ai continui episodi di micro-criminalità che turbano la serenità dei cittadini”. E’ la denuncia che l’on. Giorgio Assenza rivolge al Prefetto di Ragusa, dott.ssa Maria Carmela Librizzi, su vivo interessamento dei Consiglieri comunali Dorothy Cutrera, Carmelo Di Martino e Melania Formaggio, appartenenti al Gruppo di Forza Italia del Comune di Acate. “L’ultimo e il più inquietante di questi avvenimenti – scrive Assenza – si è verificato nella tarda serata di sabato scorso in località Marina di Acate, teatro di una cruenta rissa che ha visto protagonisti alcuni cittadini stranieri ed extracomunitari, non nuovi a imprese del genere. Tali atti criminosi si aggiungono alle tante denunce di furti nelle abitazioni di campagna, in magazzini ed aziende del circondario, perpetrati specie nelle ore notturne. Tutto ciò crea un clima di insicurezza e paura da parte dei cittadini che chiedono aiuto e intervento alle Istituzioni”. Per questo il deputato ibleo chiede al Sig. Prefetto che “a cura delle forze dell’ordine, si intensifichino i controlli del territorio, pur nella ristrettezza di uomini e mezzi. Un maggiore controllo del territorio – conclude Assenza – è necessario per rafforzare la presenza dello Stato e potenziare l’opera di contrasto dell’illegalità. Specie in alcuni ambiti, come quello ambientale, dove si registrano ulteriori emergenze per il propagarsi del fenomeno delle cosiddette “fumarole” che, ultimamente, ha ripreso livelli di criticità dannosi per la salute pubblica, dando luogo a episodi di inquinamento atmosferico”.

Print Friendly, PDF & Email