Acate. Orizzonti Chiari: “I nuovi sciacalli”.

Redazione Due, Acate (Rg), 2 maggio 2017.- Avevamo deciso di tacere in merito alle ultime vicende personali che hanno riguardato il Sindaco. L’unico dato certo che emerge in questa storia è che Raffo sia stato vittima di un ricatto. Solo per questo motivo il Sindaco meriterebbe, se non solidarietà, almeno che non si facesse vana speculazione sull’episodio. E proprio per tale ragione abbiamo scelto la strada del silenzio, non potendo valutare politicamente fatti di natura squisitamente privata. Tuttavia, non possiamo non condannare lo “sciacallaggio umano e politico” del Movimento 5 Stelle. I pentastellati si ergono a censori della moralità pubblica e decidono di cavalcare politicamente una vicenda triste, in cui non vi sono certezze di sorta ed in cui l’unico dato incontrovertibile è rappresentato da un gravissimo ricatto ai danni del primo cittadino acatese. Il documento politico del Movimento 5 Stelle di Acate rappresenta la cifra di questi personaggi: uomini e donne, quasi sempre “senza arte né parte”, che confidano in una carriera politica o in un posticino e che, pur di ottenere successo, sono disposti a qualsiasi cosa, anche a calpestare la vita delle persone. Noi ci dissociamo da tale condotta e, anzi, la condanniamo senza mezzi termini. Raffo è stato una autentica iattura per Acate ed il nostro giudizio su di lui rimane pessimo. Per questo lo abbiamo combattuto e lo combatteremo in ogni sede, senza sconti. Ma dinanzi a questi episodi non possiamo che tacere, in attesa che le Autorità svolgano il proprio lavoro.

Il Presidente

Ing. Giuseppe Di Natale

Il Segretario

Gianpippo Busacca

 

 

Print Friendly, PDF & Email