Acate. Orizzonti Chiari: “Il baratro”. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 21 maggio 2016.- “Siamo arrivati al punto più basso della storia di Acate. Una città allo sbando, senza speranza, senza certezza e senza futuro. Di tutto ciò l’unico responsabile è il Sindaco Franco Raffo. Sappiamo già che il Sindaco cercherà di attribuire ad altri le proprie responsabilità, ma gli acatesi hanno le spalle larghe e non si lasciano più abbindolare da questo bugiardo cronico. Raffo ha ormai dato prova della sua assoluta incapacità amministrativa, dimostrando di non sapere fare nemmeno “una o con il bicchiere”. Un’autentica iattura, elencare le cose che non vanno è impossibile: non basterebbe un’intera biblioteca. L’invito che gli rivolgiamo è di dichiarare la resa per manifesta incapacità e di andare a casa nel disprezzo totale di una popolazione che ne ha le scatole piene. Acate deve rinascere ed ha bisogno di dimenticare in fretta Raffo e la sua tragica esperienza amministrativa”.

Il Presidente

Ing. Giuseppe Di Natale

Il Segretario

Gianpippo Busacca

Print Friendly, PDF & Email