Acate. Orizzonti Chiari: “Raffo e Jean Claude Juncker “. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 11 marzo 2016.- Recentemente abbiamo visto sui media locali  una lunga ed articolata nota del Raffo indirizzata al Presidente della Commissione Europea Jean Claude Juncker. Nota che riguardava temi agricoli. Abbiamo letto distrattamente la lettera, conoscendo tutti i temi che il Raffo va proponendo, soprattutto quelli che riguardano l’agricoltura. In più occasioni abbiamo avuto modo di sottolineare questa sua tendenza ad assumere atteggiamenti e comportamenti di rigida e radicale contrapposizione sul piano delle rappresentanze politiche relativamente al tema agricoltura, sapendo che tutto questo è dettato dalla disperata voglia di farsi vedere. Ci siamo chiesti per quale ragione un Sindaco di un piccolo paese si rivolga direttamente al Presidente della Commissione Europea: la risposta è che il personaggio insulsamente ostenta un frivolo compiacimento di se stesso, ponendo il problema dell’agricoltura a Juncker. Con questi atteggiamenti fini a se stessi non si va da nessuna parte. Sappiamo che il tema dell’agricoltura non ha una facile soluzione e che deve farsi sistema in un territorio più vasto possibile e che si chiamino alla loro responsabilità i parlamentari che ci rappresentano per impedire, che come ora, l’agricoltura venga trattata da “Cenerentola“, soprattutto per la nostra area che vive quasi esclusivamente di questo.

 Il Presidente

Ing. Giuseppe Di Natale

 Il Segretario

Gianpippo Busacca

 

 

Print Friendly, PDF & Email