Acate. Partito Democratico: “Amministrazione Raffo basta”. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 20 aprile 2016.- La cittadinanza acatese è davvero stanca di questa inconcludente e sterile amministrazione. Ultimo disastro quello che doveva essere il fiore all’ occhiello la raccolta differenziata. Da ieri la ditta Busso ha smesso il servizio di raccolta rifiuti porta a porta lasciando l’intero paese sommerso di immondizia di ogni genere . L’amministrazione Raffo dopo un intero giorno di silenzio pubblica clamorosamente su Facebook una nota con un laconico: “Ci scusiamo per il disagio ma la raccolta rifiuti è momentaneamente sospesa” e invitava i cittadini a ritirare i rifiuti in casa. Da li nuovamente il silenzio più totale. Ad Acate ad oggi non si sa quanto dovrà durare questo increscioso disagio. Il circolo del PD per l’ennesima volta invita l’ amministrazione Raffo a dimettersi e liberare finalmente Acate e gli acatesi. Non è possibile gestire un problema (la raccolta rifiuti ) con tanta superficialità e incompetenza. Vergogna. Quindi intanto invitiamo immediatamente a provvedere per il collocamento di alcune isole ecologiche di raccolta rifiuti sia in modo differenziato che indifferenziato. Solamente in modo graduale si potranno raggiungere degli obbiettivi soddisfacenti Scriveremo all’ Asp per capire se è normale che i cittadini devono tenersi i rifiuti in casa o devono avere delle alternative. Questa è l’ ennesima prova di un Raffo ormai allo sbando non sa davvero che pesci prendere. Problemi di ogni tipo. Acqua potabile, gestione rifiuti, gestione finanziaria, ad Acate non funziona nulla. A “strata ranni ” sembra oramai una “trazzera “. Acate ormai è stanca e come anticipato da qualcuno due anni sono un eternità. Basta andate a casa prima che sia troppo tardi.

 

Print Friendly, PDF & Email