Acate. “Quante e quali sono le aziende presenti a Marina di Acate ? Interrogativo del Movimento 5 Stelle. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg), 17 novembre 2016.- Quella che si vede nella foto è Macconi fotografata dal satellite. Oltre alla piccola zona “turistica” di Marina di Acate, ci sono molte serre e aziende agricole. L’amministrazione comunale sa Quante e Quali sono? Questo interrogativo è molto più importante di quello che potrebbe sembrare a prima vista. Si stima, infatti, che nelle campagne acatesi ci siano alcune migliaia di persone, molte irregolari, che lavorano e vivono con i loro nuclei familiari al di fuori del controllo dello Stato. Quelle stesse persone che, durante le elezioni comunali, alcuni candidati (con l’ausilio di qualche fine conoscitore di agricoltori…) vengono caricate nei furgoni per carpirne il voto. La cronaca, poi, ci aggiorna di drammatiche realtà di sfruttamento e violenza. A questi aspetti se ne aggiunge un altro: tutte le aziende producono, inevitabilmente, rifiuti speciali (ossia plastica, manichette, scarti dei prodotti agricoli, ecc.) una parte dei quali va a finire lungo le strade e nei cassonetti. Il Comune di Acate cosa sta facendo per monitorare il fenomeno e individuare eventuali responsabili? Per potere risolvere un problema è necessario innanzi tutto conoscerlo. Purtroppo il sindaco di Acate, che blatera di verità e trasparenza, si rifiuta da molti mesi di farci conoscere i dati e i documenti che i consiglieri comunali hanno diritto di conoscere. Per tale motivo, in collaborazione con Vanessa Ferreri, abbiamo chiesto al Comune di Acate e, soprattutto, alla Camera di Commercio di farci avere l’elenco delle aziende che risiedono nel territorio comunale. Mentre il sindaco gioca a trovare scuse, noi proviamo a risolvere i problemi.

Print Friendly, PDF & Email