Acate. Si dimettono gli assessori comunali Salvatore Li Calzi e Dorothy Cutrera. Comunicato del Gruppo Forza Italia Acate. Riceviamo e pubblichiamo.

Redazione Due, Acate (Rg) 26 maggio 2016.- ll Gruppo Forza Italia Acate comunica che giorno 24 maggio i due assessori Salvatore Li Calzi e Dorothy Cutrera, hanno rassegnato le dimissioni delle rispettive cariche di Vice Sindaco-Assessore ai LL.PP. e Assessore allo Sport-Turismo. Una scelta maturata negli ultimi mesi e oggetto di numerosi incontri con il proprio gruppo politico che considerando gli imminenti preparativi della festività in onore di San Vincenzo si è deciso di ritardare ogni decisione, onde evitare inconvenienti organizzativi alla commissione dei festeggiamenti e all’amministrazione stessa o un’eventuale interruzione di una della ricorrenza festive più importante di Acate. “Questa decisione non dipende da fatti o motivazioni legati al ruolo di assessore – commenta Dorothy Cutrera – carica che è stata rivestita per più di due anni e di cui abbiamo svolto le funzioni con grande passione e servizio per la nostra comunità e che sin dal primo periodo abbiamo cercato di operare e di onorare gli impegni previsti nel programma elettorale, nonostante le gravi condizioni di bilancio dell’ente come il Sindaco ha più volte evidenziato”. “Ho operato a tutto campo impegnandomi in maniera assoluta e totale – commenta Salvatore Li Calzi – cercando di garantire la mia presenza e avendo un unico obbiettivo: quello di dare delle risposte ai cittadini non sottraendoci mai al confronto, garantendo una presenza costante nel territorio e tra i cittadini dimostrando piena disponibilità. Perché – continua Salvatore Li Calzi – l’impegno politico deve essere totale e vissuto in maniera rigorosa, specialmente in questa fase storica che la politica sta attraversando”. “Ultimamente sono venute meno le condizioni che non hanno permesso di garantire lo stesso impegno di serietà ai lavori della giunta – conclude Dorothy Cutrera – e nei riguardi del sindaco, della giunta, ma soprattutto nel rispetto alla cittadinanza abbiamo ritenuto doveroso fare un passo indietro”.
Ringraziamo il sindaco e la giunta per quanto messo a disposizione sinora, i responsabili di settore e tutti i dipendenti che grazie al loro lavoro ci hanno permesso di operare nel migliore dei modi e quanti hanno collaborato all’azione amministrativa svolta. Facciamo i migliori auguri al sindaco e a tutta la giunta, sicuri che possa iniziare una nuova fase di governo nel rispetto di quanto prefissato già nei primi mesi di amministrazione. “Questa decisione non è da intendersi come una presa di posizione trasversale nei confronti del sindaco – tiene a precisare il capogruppo consiliare Di Martino – ma come stimolo ad un cambio di passo alla sua azione di governo. Quindi non ci sarà nessun cambio di equilibri alla situazione consiliare attuale; considero un grande senso di responsabilità quanto deciso dai due assessori, coinvolgendo tutto il gruppo sin dal primo momento e dimostrando di non essere attaccati a nessuna poltrona e capaci di fare un passo indietro quando non si hanno più gli stimoli e le condizioni per poter portare avanti il proprio mandato politico”.

Print Friendly, PDF & Email