Agenzie delle Entrate e piano Padoan, Dipasquale: “Rivedere le scelte penalizzanti per la Sicilia e in particolare per Modica”

Il deputato regionale del Pd, Nello Dipasquale, scrive una lettera aperta al ministro Padoan affinché riveda le posizioni che pare intenda presto assumere attraverso un nuovo piano di razionalizzazione degli uffici delle Agenzie delle Entrate. “Sono venuto a conoscenza di un nuovo progetto che il Governo nazionale intende portare avanti mediante un piano di revisione proposto dal ministro Padoan e che vede la chiusura di alcuni uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate – spiega Dipasquale – In Sicilia ne verrebbero soppressi ben sette. Tra questi ce n’è uno anche in provincia di Ragusa e segnatamente a Modica. Se questa è la previsione del ministro, ci troveremmo dinnanzi ad una nuova scure che si abbatte sulla città della Contea già vessata negli ultimi anni dalla chiusura della Caserma dei Carabinieri a Frigintini e dalla chiusura del carcere e del Tribunale a Modica centro, con i conseguenti enormi disagi che questo ha già comportato. Chiudere anche un ufficio importante che ha finora rappresentato un punto di confronto con i cittadini tra l’altro su una materia assolutamente delicata, credo sia assolutamente da evitare. Per tale ragione invito il ministro Padoan a non far pagare a Modica una scelta così pesante che rischia di svuotarla ulteriormente rispetto agli uffici statali. Auspico pertanto che il ministro riveda prontamente questa ipotesi cercando di mantenere nella città della Contea l’ufficio territoriale”.

Print Friendly, PDF & Email