Aiello denuncia inquinamento ambientale e incontra Claudio Fava a Vittoria

“ZONA SOTTOPOSTA A VINCOLO IDROGEOLOGICO CONTRADA GIARDINELLO FIUME IPPARI OGGI DI DOMENICA INQUINATORI IN AZIONE SPERO CHE I NOE INTERVENGANO ATTRAVERSO LE TELECAMERE IVI ALLOCATE”.

VITTORIA – Con questo post pubblicato sui Social, Ciccio Aiello, candidato alle regionali nella lista di Claudio Fava Presidente, denuncia un gravissimo e ripetuto, a suo dire, fatto di inquinamento ambientale.

<Nessuno mi venga a dire che sto facendo campagna elettorale> tuona Aiello, che quando parla di queste cose non riesce a mantenere la calma <da mesi denuncio questo continuo via vai di camion, di cui ho anche le foto, e non solo, che sversano materiale certamente molto inquinante, considerato che lì, in quel posto, vicino alla cartiera, in contrada Giardinello, sono accumulate montagne di sabbia che servono per coprire, dopo avere sversato. Si tenga conto pure, è questo è ancora più grave, che da quel terreno passa una delle tubazioni che portano acqua alla nostra città. Quando c’è di mezzo la mia città e i cittadini, non mi fermo di fronte a nulla e vado avanti come una ruspa, questo sia chiaro per tutti>.

Fa accaponare la pelle la dichiarazione di Aiello che prosegue.

<Spero che i Noe agiscano subito e verifichino se quello che ipotizzo, ma con cognizione di causa, risponde al vero, si sta rischiando di avvelenare la gente>.

Di quanto sta accadendo, oggi Aiello ne ha parlato pure con Claudio Fava, in visita a Vittoria, dove ha incontrato un centinaio di persone, prima presso la sede di Articolo Uno e poi presso l’Azienda di fiori, “Mediterranea fiori”, dove ha incontrato la famiglia Gurrieri, titolare dell’Azienda più all’avanguardia d’Europa nel settore floricolo, e i lavoratori.

Auspichiamo che presto venga fatta luce su quanto denunciato.

Print Friendly, PDF & Email