Al via da domani “AscoltiAmo Vittoria”, la nuova iniziativa promossa dal movimento politico Sviluppo Ibleo

Il primo banchetto giovedì 18 giugno in via Cavour. Sarà somministrato un questionario

Nella foto da sx: Giuseppe Mamo, Andrea La Rosa, Francesco Denaro, Davide Lombardo, Giovanni Linguanti, Raffaele Migliorisi, Biagio PelligraVittoria, 17 giugno 2015 – Si chiama “AscoltiAmo Vittoria” la nuova iniziativa promossa dal movimento politico Sviluppo Ibleo per ricevere le dovute indicazioni sull’idea di città che gli stessi vittoriesi vorrebbero. E’ questo il senso dell’appuntamento in programma domani, giovedì 18 giugno, dalle 18,30, in via Cavour, quindi in una zona centralissima. Sarà predisposto un apposito banchetto. “Somministreremo ai cittadini – afferma il segretario Biagio Pelligra – una serie di questionari in cui chiederemo quali sono le prime tre cose che ciascuno di loro porterebbe a compimento se fosse il sindaco di Vittoria. Ci attendiamo molto dalla comparazione di queste risposte e, soprattutto, cercheremo di comprendere qual è il sentire della cittadinanza vittoriese rispetto alle numerose problematiche che affliggono la città. E’ indispensabile stilare una sorta di elenco delle priorità proprio per comprendere come agire e per trovare le soluzioni alle varie problematiche poste”.

“Purtroppo – aggiunge il consigliere comunale Andrea La Rosa – ci rendiamo conto che la città continua ad essere abbandonata a se stessa. Il sindaco avanza a spizzichi e bocconi, senza un concreto progetto per rilanciare Vittoria. Anche lui, assieme alla sua squadra assessoriale, ha perso l’entusiasmo iniziale, per cui si va avanti quasi per inerzia. Ci rendiamo conto che, in un momento storico come questo, con la riduzione di fondi e trasferimenti sia statali sia regionali, amministrare diventa una impresa. Ma proprio per questo una Giunta che vuole il bene della città dovrebbe aprirsi il più possibile alle varie realtà organizzate e associative, alle categorie, alle espressioni della società civile. E, invece, questa Giunta continua a piegarsi su se stessa senza produrre atti oggettivamente interessanti. Noi, però, riteniamo che la strada da compiere debba essere tutta diversa anche perché modificati sono ormai i tempi e bisogna tenere conto di rinnovate esigenze. Da qui l’idea di AscoltiAmo Vittoria e da qui il questionario che somministreremo ai nostri concittadini. Stiamo predisponendo una programmazione dettagliata, in differenti punti della città, per la nostra campagna d’ascolto. Raccoglieremo idee e proposte per migliorare la nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email