Alongi (NCD): “Emergenza rifiuti. Si convochi Assessore Contrafatto in commissione ambiente”

ALONGI (NCD): «Vogliamo conoscere il programma del governo su termovalorizzatori e discariche»

PALERMO – «Siamo giunti al capolinea. L’emergenza rifiuti in Sicilia ha già messo in ginocchio Comuni e cittadini che stanno pagando un prezzo salatissimo per la mancata assenza di una adeguata programmazione sul tema delicatissimo della raccolta dei Rifiuti – ha affermato il Vice presidente della IV commissione all’Ars, on. Pietro Alongi -. Adesso basta, l’assessore Contrafatto venga in commissione Ambiente e spieghi il programma che il governo regionale intende mettere in campo per affrontare un’emergenza che sta strozzando l’economia siciliana a discapito di pochi che si stanno arricchendo grazie ad una emergenza che dura ormai da troppo tempo – ha continuato Alongi -. L’assessore Contrafatto dica chiaramente di chi sono le responsabilità e indichi una medicina, anche amara, ma che faccia uscire la Sicilia da un’emergenza che sembrerebbe quasi voluta da poteri forti che va a discapito dei cittadini e serve a pianificare un sistema di illecito arricchimento – ha concluso l’onorevole Alongi -. Serve altresì fare chiarezza sulle sorti del personale del Coinres e di tutti gli impiegati di alcuni ex consorzi che nel passaggio non hanno trovato una giusta collocazione lavorativa».

Print Friendly, PDF & Email