Approvato o.d.g. di #nuoveidee a sostegno marineria Scoglitti

SCOGLITTI (Frazione di VITTORIA) – Approvato ieri, 14 marzo 2017,  durante la seduta del Consiglio Comunale di Vittoria un   Odg da me presentato  a sostegno delle azioni di protesta delle marinerie d’Italia ed in particolare dei pescatori di Scoglitti contro l’applicazione di norme sanzionatorie reputate eccessive e vessatorie  previste all’art. 39 della Legge 154/2016.E’ vitale per le marinerie di tutta Italia correggere le pesanti sanzioni relative allo sbarco e messa in commercio del pescato sotto-taglia minima che nascono dall’applicazione dell’art.39 della Legge 154/2016.
Le sanzioni inique riguardano pure il settore della commercializzazione con multe per decine di migliaia di euro e revoche delle stesse licenze per la vendita del pesce.
E’ vitale per le marinerie di tutta Italia correggere le pesanti sanzioni relative allo sbarco e messa in commercio del pescato sotto-taglia minima che nascono dall’applicazione dell’art.39 della Legge 154/2016.
Per questo serve un impegno del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Parlamento per procedere a una revisione della norma.
L’atto consiliare  che  fa appello anche   agli organi di governo regionali per evitare ulteriori ritardi con l’attuazione del Feamp  ed espressamente a sbloccare le azioni previste nel finanziamento comunitario emanando le graduatorie definitive e i decreti di finanziamento per i Gac siciliani, verrà trasmesso al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro e al Sottosegretario  delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ai gruppi parlamentari di Camera e Senato, ai Gruppi Parlamentari dell’Assemblea Regionale Siciliana, al Presidente della Regione Siciliana, all’Assessore all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e pesca mediterranea  della Regione Siciliana.

Fabio Nicosia

IL TESTO DELLA PROPOSTA:

COMUNE DI VITTORIA
AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
AI CAPIGRUPPO
Vittoria , lì 06/04/2017

Oggetto: richiesta convocazione capigruppo- inserimento punto all’ODG del Prossimo Consiglio Comunale

Egr. Presidente,
nel trasmettere Odg a sostegno della marineria e dei pescatori e dell’intero settore commerciale della pesca di Scoglitti , impegnata con le altre associazioni e relativi sindacati nazionali in una azione di protesta verso l’applicazione di nuove norme sanzionatorie che rischiano di fare collassare l’intero settore ,per vari altri motivi esposto ad uno stato di grave crisi, sollecito la convocazione urgente della conferenza dei capigruppo per valutare l’inserimento dell’argomento nel prossimo Consiglio Comunale utile.

Inoltre , considerato che durante la protesta a Roma si è svolto un incontro sulle problematiche del settore tra i rappresentanti del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e alcuni delegati in rappresentanza delle varie marinerie italiane e tra questi era presente il Sig Antonino Nicosia di Scoglitti, chiedo di svolgere la prima parte dello stesso in forma aperta permettendo allo stesso rappresentante delle associazioni di pescatori di relazionare sui fatti in corso.
Fiducioso in un tempestivo riscontro , porgo distinti saluti

Gruppo Consiliare #nuoveidee
Fabio Nicosia

Il Consiglio Comunale di Vittoria

Premesso che

L’articolo 39 del capo VIII “Disposizioni in materia di pesca e acquacoltura” della Legge 28 luglio 2016, n.154 (pubblicata in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale, n.186 del 10 agosto 2016) introduce delle rilevanti modifiche al sistema sanzionatorio in materia di pesca ed acquacoltura. Con un inasprimento delle sanzioni fino ad arrivare a un massimo di 150.000 euro per le violazioni sul tonno rosso e pesce spada;

Le nuove norme colpiscono anche i commercianti che acquistino prodotti della pesca sportiva o pesce sotto taglia minima con sanzioni che prevedono oltre alla multa la sospensione dell’esercizio commerciale da 5 a 10 giorni lavorativi;

Considerato che

l’attuazione di tale misura , in vigore dal 1 gennaio 2017 , se da un lato mira a favorire la categoria dei pescatori scoraggiando la pesca illegale e quella sportiva , dall’altro li penalizza gravemente soprattutto con l’istituzione del sistema di punti per infrazioni gravi. Questo prevede in caso di infrazione l’assegnazione di un numero di punti alla licenza di pesca, anche senza ordinanza di ingiunzione, e può determinare la revoca della stessa licenza;

In ordine alle

azioni di rivendicazione intraprese dalle marinerie di tutta Italia e in particolare alle recenti manifestazioni svoltesi a Roma per chiedere la modifica dell ‘art 39 della legge 154 e di rivedere il meccanismo anche in base a quanto previsto dall’Europa evitando di mantenere delle misure così restrittive,

Esprime

solidarietà alla marineria, ai pescatori , ai commercianti del settore Pesca di Scoglitti, e in generale dell’intero territorio nazionale, e sostiene la richiesta della modifica dell’ art 39 della legge 154 del 28.07.2016 e di rivedere il meccanismo evitando di mantenere delle misure così restrittive;

impegna il Sindaco e l’A.C.

a condividere le iniziative di rivendicazione della marineria di Scoglitti e a sostenerla attraverso : l’impegno diretto nella manutenzione del mercato del pesce , la soluzione dell’escavazione del fondale dell’ingresso del Porto di Scoglitti , l’ attuazione di iniziative di sensibilizzazione per il consumo del pescato a KM0;

Fa appello

al Presidente della Regione Siciliana e all’Assessore all’agricoltura, allo sviluppo rurale e alla pesca mediterranea:
per evitare ulteriori ritardi con l’attuazione del Feamp e dare attuazione ai progetti pluriennali per la valorizzazione delle zone costiere e delle risorse biologiche marine,attraverso le attività a sostegno della pesca e dell’acquacoltura sostenibile che mirano a favorire l’occupazione nelle comunità marinare ed il rafforzamento della commercializzazione e trasformazione del pesce.
Il presente Ordine del Giorno viene inoltrato al Presidente del Consiglio dei Ministri , al Ministro e al Sottosegretario delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali , ,ai gruppi parlamentari di Camera e Senato , ai Gruppi Parlamentari dell’Assemblea Regionale Siciliana , al Presidente della Regione Siciliana , all’Assessore all’Agricoltura , Sviluppo Rurale e pesca mediterranea della Regione Siciliana .

Proponente
Gruppo Consiliare #nuoveidee
Fabio Nicosia

Print Friendly, PDF & Email