ARS. Dopo intervento di Crocetta su nuova giunta, D’Asero (NCD): “aspettiamo un cambio di passo?”

Palermo, 6 novembre 2014 – “Archiviamo le fibrillazioni interne alla maggioranza e gli scontri politici e concentriamoci piuttosto sul futuro della Sicilia e su questa nuova giunta, nata anche grazie alla mozione di sfiducia presentata dal centrodestra” dice il capogruppo Ncd, Nino D’Asero, aggiungendo “un vero cambio di passo nell’amministrazione di questa Isola la quale ha sì peculiari problemi ed emergenze da risolvere ma anche delle risorse e delle possibilità che non possiamo trascurare”.
Quindi, D’Asero si sofferma esemplarmente sulla diatriba Stato-Regione legata alla “mancata attuazione (da sempre) degli  articoli 37 e 38 dello Statuto per l’Autonomia”: “Non possiamo tollerare oltre che le imprese che operano sul nostro territorio paghino l’intero proprio tributo a Roma, che continuino a farlo in futuro. Non possiamo tollerare che il tavolo tecnico istituito per risolvere questa querelle sia immobile dal 2005. Per questo – dice D’Asero – fido sulla nuova giunta, della quale si conosce pubblicamente il valore di molti dei suoi componenti, e su un ruolo sempre più attivo dell’Assemblea”.

Print Friendly, PDF & Email