Assenza: “Troppi furti nelle campagne del vittoriese: è allarme sociale”

Palermo (PA), 4 novembre 2014 – L’on Giorgio Assenza sollecita con un lettera inviata al Prefetto l’intervento delle forze dell’ordine per “ristabilire condizioni accettabili di legalità e di sicurezza nelle campagne“.
Lo stato di malessere e di insicurezza avvertito dai produttori agricoli della fascia trasformata, segnatamente nel versante vittoriese – scrive l’on. Assenza – a seguito degli innumerevoli furti di attrezzature, prodotti agricoli e financo piantine appena messe a dimora” ha raggiunto ormai un livello di allarme insopportabile per gli agricoltori del ragusano.

Le aziende serricole della fascia trasformata – sottolinea Assenza – non vivono, come si sa, un momento felice. Vittime della concorrenza sleale da parte delle emergenti economie aggressive dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, schiacciate dall’enorme peso contrattuale della GDO, in balìa anche di figure d’intermediazione che operano, in maniera non sempre trasparente, nei nostri mercati, vengono viepiù danneggiati dalle precarie condizioni di sicurezza“.

Tutto ciò crea – conclude il deputato ibleo  – oltre al danno economico, allarme sociale. Per questi motivi l’on. Assenza, chiede al Prefetto di Ragusa, “di intervenire in maniera decisa, al fine di intensificare, pur nella ristrettezza di uomini, mezzi e risorse, le operazioni di polizia nel territorio per poter assicurare quantomeno condizioni accettabili di legalità per le aziende che operano nelle campagne del versante vittoriese della provincia iblea“.

Print Friendly, PDF & Email