Bce. Scilipoti (FI), “a Napoli nulla di fatto. Se serve, riappropriamoci della sovranità monetaria”

Roma, 3 ottobre 2014 – “altro che sforzo epicureo, il board dei governatori delle banche centrali europee riunitosi a napoli ci ha rifilato, in buona sostanza, l’ennesimo nulla di fatto. I governi europei, innanzitutto quello italiano, devono convincersi a chiedere alla Bce e  alla signora Merkel, che si oppone, di stampare moneta e di garantire i titoli del debito pubblico. Diversamente le nostre economie saranno definitivamente e irrimediabilmente affossate dalla diabolica spirale recessiva che in questi ultimi anni ha portato i livelli della disoccupazione giovanile al 44%”. E’ quanto dichiara il senatore di Forza Italia, Domenico Scilipoti.
“Il cosiddetto TLTRO (Targeted Longer – Term Refinancing Operations), ancora una volta presentato come la panacea di tutti i mali, non risolve un bel nulla: l’accesso al credito – ha spiegato Scilipoti – continua ad essere sostanzialmente complicato a causa degli impedimenti posti dagli istituti di credito che comprano euro praticamente a costo zero e pretendono interessi altissimi dalle poche aziende alle quali concedono un prestito. Alla luce di quanto emerso a Napoli – ha concluso Scilipoti – il governo deve richiedere misure efficaci minacciando, se serve, di riappropriarsi della sovranità monetaria, così come indicato dal Presidente Berlusconi.”

Print Friendly, PDF & Email