Boldrini ai sindaci: “Collaboriamo in maniera permanente”

Roma, 22 ott 2014 – La Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha inviato una lettera agli 8000 sindaci italiani, facendo seguito all’incontro avvenuto alla Camera lo scorso 6 ottobre, quando oltre 500 sindaci sono stati invitati in Aula a Montecitorio per discutere dei principali problemi che vivono le comunità locali. Incontro reso possibile grazie al forte impegno dell’Anci e del suo Presidente, Piero Fassino, e al quale hanno partecipato anche i presidenti delle commissioni parlamentari competenti e, in rappresentanza del Governo, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio e la ministra per gli Affari Regionali, Maria Carmela Lanzetta.
“Quell’incontro –scrive la Presidente nella lettera – non deve restare un’occasione isolata. La collaborazione interistituzionale tra Parlamento, Governo e Comuni deve diventare un fatto permanente e darsi sedi formali e metodi non improvvisati, in grado di affrontare in modo ordinato e quindi più efficace anche i passaggi più importanti e delicati della vita politica, come ad esempio la discussione sulla legge di stabilità”.

La Presidente Boldrini tiene inoltre a sottolineare che l’iniziativa “non voleva essere e non è stato un convegno come tanti altri né una passerella di esponenti politici, ma un confronto molto concreto sui temi della finanza locale e del patto di stabilità, dell’ordinamenti degli enti locali, delle politiche di genere, dell’ambiente, dell’immigrazione, della legalità e del welfare”.

La Presidente ribadisce che “l’indispensabile recupero della centralità del Parlamento, come massima sede di rappresentanza del popolo italiano, passa anche per la scelta di aprirsi alla società” e auspica che “ciascuno dei sindaci d’Italia possa fornire un contributo di idee e proposte per concretizzare ogni utile forma possibile di collaborazione interistituzionale”.

Print Friendly, PDF & Email