Cirica, Barrano e Caruso: “Casa di proprietà finita all’asta per un mutuo mal pagato”

Solidarietà dei consiglieri Cirica, Barrano e Caruso alla famiglia Carbonaro residente a Vittoria

VITTORIA – La loro casa di proprietà è finita all’asta per un mutuo mal pagato. A Vittoria, Gianna Cilia e il marito Gianfranco Carbonaro, noto cake designer, rischiano di perdere l’unico immobile di proprietà. L’immobile è stato venduto all’asta nonostante l’eccessivo ribasso del prezzo e in presenza di un nucleo familiare con minori. “Siamo solidali con Carbonaro e Cilia – dicono i consiglieri comunali Santo Cirica, Daniele Barrano e Franco Caruso – evidentemente la tragedia Guarascio, accaduta proprio nella nostra città, non è servita a nulla. E si continua con questo modo di fare che sta dilaniando il tessuto sociale. Che cosa rimarrà? Sinceramente non lo sappiamo. Bisognerebbe fermarsi un attimo a pensare e riflettere sulle conseguenze di determinate azioni. Esprimiamo piena solidarietà ai due artigiani coinvolti in questa drammatica vicenda e speriamo che possa essere il buonsenso a prevalere”.

Print Friendly, PDF & Email