Commissario europeo Corina Cretu in Sicilia. Giuffrida (Pd): “La visita darà impulso ad una efficace, nuova programmazione”

CATANIA – “Accogliendo il mio invito (che ha trovato adesione lo scorso autunno) la prossima settimana sarà in Sicilia il Commissario europeo per le Politiche regionali, Corina Cretu, che arriverà a Palermo nella serata di giovedì 23 aprile, accompagnata dal Ministro per le Infrastrutture Graziano Del Rio e dal sottosegretario alla Presidenza Claudio De Vincenti. La delegazione sarà ricevuta dal presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta”. Lo annuncia Michela Giuffrida, europarlamentare del Pd, componente della Commissione per lo Sviluppo Regionale e della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo.
“Già alcuni mesi fa – spiega la Giuffrida – ho invitato la Commissaria Cretu in Sicilia per rafforzare il rapporto di fiducia e di concreta collaborazione tra Istituzioni che l’Agenzia per la Coesione voluta dal governo Renzi ha già efficacemente avviato e perché, in loco, potesse esser fatto il punto di quanto realizzato con i fondi comunitari e del tanto che c’è ancora da fare per raggiungere gli obiettivi stabiliti dall’UE.

Come membro della Commissione Sviluppo regionale infatti – aggiunge l’eurodeputato del Pd – sono convinta che la presenza del Commissario in Sicilia, regione che assieme ad altre nel Sud ha difficoltà nell’assorbire pienamente i fondi per le politiche di coesione, possa fungere da ulteriore impulso per l’accelerazione nei programmi 2007/2013 in chiusura a dicembre 2015. Sono sicura che la visita, che in un primo tempo – precisa la Giuffrida – doveva riguardare anche Catania ma che per la ristrettezza dei tempi si svolgerà solo nella capitale siciliana, rafforzerà la necessaria cooperazione nell’ottica di una efficace nuova Programmazione 2014-2020, anche in considerazione delle tante necessità siciliane.

Per quanto riguarda Catania e il Distretto del Sud-Est – conclude Giuffrida – con piacere annuncio sin da ora che, nell’ambito dell’impegno che rinnovo ogni giorno per la Sicilia e i siciliani, ho ottenuto che una delegazione della Commissione per lo Sviluppo regionale ritorni in Sicilia. La data fissata è il 23 settembre”

Print Friendly, PDF & Email