Concertone Roma: Quando Fiorella Mannoia disse: “Roma allo sbando? Colpa del PD”

QUANDO FIORELLA MANNOIA A RADIO CUSANO CAMPUS DISSE: “ROMA ALLO SBANDO? COLPA DEL PD CHE E’ IN MEZZO A CERTI SCANDALI VERGOGNOSI. BERLINGUER SI RIGIRA NELLA TOMBA, GUARDO CON FIDUCIA AL MOVIMENTO CINQUE STELLE”

Roma, 28 dicembre 2015 – Le dichiarazioni che sono costante a Fiorella Mannoia il concertone di Capodanno? Forse sono queste. Qualche tempo fa la nota cantautrice intervenendo ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, intervistata da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, si dimostrò molto critica nei confronti di Renzi: “Roma è una città al collasso e la colpa non è di Marino. Le responsabilità dello sfascio di Roma dipendono da molti. La gestione Alemanno è stata tremenda ma anche il partito democratico sta in mezzo a certi scandali che sono vergognosi. Il pd di sinistra? Assolutamente no. Il povero Berlinguer si starà rigirando nella tomba. Questo partito non rispetta nessuno dei valori cui ho sempre creduto”. Tradita dal Pd, Fiorella Mannoia ha poi confessato di guardare con fiducia al Movimento Cinque Stelle: “Per ora è l’unica forza vera di opposizione che esiste. Meritano fiducia, se poi si comporteranno in maniera diversa da come hanno detto, gli daremo battaglia”.

Print Friendly, PDF & Email