Conti Sicilia. Falcone (FI): “La regione sbaglia e Roma fa cassa”

PALERMO – “Il governo regionale Crocetta-Pd sbaglia, e Roma ringrazia e sottrae ingenti somme alla Sicilia. Così è andata per i 273 milioni di euro inizialmente destinati al Piano Giovani, quindi sottratti da Palazzo Chigi per acclarata incapacità del governo regionale. Ci troviamo di fronte ad uno degli ultimi disastri di un esecutivo che quotidianamente reca danno alla nostra Terra. Il fallimento nel luglio scorso del Piano Giovani ha portato una boccata d’ossigeno al governo centrale. L’esecutivo della rivoluzione Crocetta-Pd continua a mietere disperazione in Sicilia”, così l’on. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars.

Print Friendly, PDF & Email