Crocetta, sen. Giovanni Mauro (FI): “Basta, vada a casa o lascerà solo macerie”

“Basta, basta, basta! Crocetta vada a casa e la smetta di giocare con il destino della Sicilia. Ma quale azzeramento di giunta? Cominci con ‘azzerare’ se stesso”. Così il senatore Giovanni Mauro, commissario e portavoce di Forza Italia in provincia di Ragusa, commenta le ultime vicende del Governo regionale, puntando il dito proprio su Crocetta: “Il presidente della Regione, incapace di vincere lotte di potere interne al solo Partito Democratico, sta aiutando ad uccidere la nostra Isola. Vorrebbe adesso una giunta esclusivamente politica, dopo tre anni di fallimenti e di agonia, dopo aver cambiato una quarantina di assessori, chiedendo ancora tempo per governare e cercare un assetto politico che lo soddisfi. Forse pensa che ci siano ancora siciliani che credono ai suoi piagnistei e al suo vittimismo. E invece, siamo tutti stanchi”.
“La Sicilia arretra ogni giorno di più – continua Mauro – la programmazione comunitaria, per fare un singolo esempio, avrebbe bisogno di attenzione e continuità amministrativa, ma si vede solo discontinuità e improvvisazione, ottenendo come unico risultato la perdita di fondi che erano pronti per la spesa e che non sono mai stati impegnati. La Sicilia crolla a pezzi, letteralmente, travolta da emergenze sociali, economiche, infrastrutturali, sanitarie, le aziende chiudono, il lavoro manca, insomma: la casa va a fuoco e il presidente vuol cambiare le tende in salotto”.
“Se invece avesse il buon senso di mettersi da parte – conclude Mauro – potremmo cominciare a portare i soccorsi e magari non saremo costretti a occuparci delle macerie nelle quali lui e il Partito Democratico stanno riducendo la nostra terra”.

Print Friendly, PDF & Email