Crollo del costone al Lido di Noto, Marziano: «Accelerare iter incremento del livello di rischio idrogeologico»

SIRACUSA, 30 Dicembre 2014 – «Situazione drammatica: un incontro con l’assessorato regionale per accelerare l’iter per l’incremento del livello del rischio idrogeologico». A dichiararlo è stato il deputato regionale Bruno Marziano, presidente della Terza Commissione “Attività produttive” dell’Assemblea Regionale Siciliana, a seguito del crollo del costone al Lido di Noto che ha cancellato la spiaggia e distrutto parte della piazza. «Si tratta di una vera emergenza – ha dichiarato il parlamentare regionale -, concordemente con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Corrado Bonfanti, ho già sottoposto la pericolosa situazione del lido di Noto all’assessorato competente Territorio e Ambiente. Gli uffici comunali hanno già avanzato una richiesta di aggravamento del livello di rischio, da 3 a 4, e di finanziamento per intervenire con procedure d’urgenza. Sono certo che dopo questo ultimo episodio le procedure per avviare il progetto di ripascimento del lido saranno accelerate. Infatti, dopo il periodo festivo, alla ripresa delle attività, sarà convocato un incontro tecnico a Palermo tra l’assessorato regionale, il comune di Noto ed i tecnici che parteciparono al convegno sul ripascimento. Bisogna, al più presto, dare garanzie di sicurezza e restituire la splendida spiaggia a tutto il territorio».

Print Friendly, PDF & Email