Danni causati dal maltempo. Assenza: “Risarcire le aziende serricole colpite”

Ragusa, 13 ottobre 2015 – “Si proceda, nel più breve tempo possibile, a calcolare e quantificare i danni causati dalle recenti ondate di maltempo abbattutesi sul ragusano al fine di dare ristoro economico al settore agricolo di un territorio già dolorosamente colpito da devastanti calamità naturali”. Lo afferma l’on. Giorgio Assenza che stamani ha presentato un’Interrogazione all’Assessore alle Risorse agricole.
“Un violento fenomeno meteorologico – continua Assenza – nelle prime ore dello scorso sabato ha devastato la provincia di Ragusa, abbattendosi sul litorale che va da Gela a Scicli, provocando ingenti danni con innumerevoli serre divelte. Drammatici i risvolti sull’economia, con notevoli cali delle produzioni e il rischio, in molti casi, di totale mancanza di reddito specie per molte strutture e aziende serricole della fascia trasformata”.
“Visto che già – sottolinea Assenza – l’Assessore regionale per le risorse agricole del governo precedente aveva comunicato la presa d’atto da parte del Ministero delle Politiche agricole della proposta della Regione sulla declaratoria degli eventi avversi, per l’applicazione nei territori danneggiati delle provvidenze del Fondo di solidarietà nazionale sbloccando gli aiuti a ristoro dei danni subiti, chiediamo che il governo regionale attui interventi straordinari a sostegno degli agricoltori che operano, in particolare, nel territorio ragusano così duramente colpito”.

Print Friendly, PDF & Email