D’Asero soddisfatto per finanziamento scuole parificate infanzia per accoglienza figli famiglie economicamente disagiate

PALERMO – “Finalmente, anche le famiglie meno abbienti potranno scegliere il tipo di scuola dell’infanzia per i loro figli” lo dice, soddisfatto, il capogruppo Ncd, Nino D’Asero, dopo l’approvazione dell’articolo 7 del ddl in discussione in Aula (disposizioni per favorire l’economia) che, come sottolinea il presidente della commissione Statuto, “in perfetta armonia con l’articolo 33 della Costituzione italiana, consente piena libertà di scelta scolastica”.
La norma approvata destina una congrua somma per agevolare la eventuale iscrizione di ragazzi di nuclei familiari disagiati anche nelle scuole parificate”. “Un passo avanti verso la parità assoluta dei diritti” conclude D’Asero.

Print Friendly, PDF & Email