Depuratori. Crocetta fa a scarica barile

Crocetta e lo scarica barile dei flop

Ieri l’ennesima notizia su come funziona la macchina regionale in Sicilia e questa volta la precisa accusa alla nostra regione arriva dal Premier e segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi.

Oltre un miliardo di somma disponibile per i depuratori risulta allo stato non utilizzata e quindi la Sicilia rischia di mandare in fumo duemila miliardi di vecchie lire per una disattenta gestione della cosa pubblica.

Caro Presidente Crocetta ci dispiace, ancora una volta, ricordarle che la nostra Regione non naviga nell’oro e che questo miliardo di euro oltre a dare un po’ di ossigeno all’emergenza lavoro renderebbe utilizzabili parecchi nuovi depuratori nei vari Comuni dell’isola.

Quanto alla sua affermazione, Governatore Crocetta: “ho mandato i commissari ad acta” non ci sembra esaustiva e giustificativa del problema in quanto il Presidente del Consiglio che è anche il Capo del suo Partito ha ritenuto di avocare al suo Governo la scottante problematica.

Caro Governatore ci dispiace scrivere che chi è causa dei propri flop pianga se stesso.

Carmelo Raffa

Print Friendly, PDF & Email