Dieli sullo stato delle strade di Vittoria: “Strade e tombini pericolosi”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firna di Nello Dieli:

VITTORIA – Le continue piogge di questi ultimi giorni hanno appesantito ancora di più lo stato delle vie urbane ed extra urbane nella nostra città. I cittadini sono oramai stanchi di denunciare le pessime condizioni in cui versa il manto stradale, tanto che oggi, parlare di strade dissestate, di enormi buche che rendono difficoltoso il transito veicolare, non fa più assolutamente notizia. Eppure, tantissimi sono i cittadini che presentano domanda di risarcimento per i danni subiti dal pessimo stato delle strade, indennizzo che grava sul bilancio comunale in modo durissimo.
Quasi tutte le città d’Italia, in questi giorni, sono alle prese con le manutenzioni stradali ma non è possibile che solo a Vittoria non si riesca a garantire, in tempo, un piano efficace per ripristinare in modo ottimale il manto stradale cittadino. È assurdo, poi, constatare che gli interventi di manutenzione vengano eseguiti quasi sempre sulle stesse zone danneggiate. È evidente che il precedente ripristino non è stato eseguito a regola d’arte. Ci risulta che il ribasso d’asta nelle gare che riguardano la messa in opera dell’asfalto sia troppo alto e non lascia agli imprenditori margini accettabili. Non è una giustificazione plausibile né, tanto meno, tollerabile! I lavori vanno eseguiti sempre a regola d’arte ed il tecnico comunale ha il dovere, senza eccezione, di controllare l’efficacia degli interventi. Se poi,  il risarcimento richiesto riguarda anche i danni subiti alle persone, le cose si complicano. Al danno alle cose c’è rimedio, ma quando, invece, si intravede il pericolo all’incolumità pubblica, non bisogna più esitare, bisogna intervenire immediatamente! Ci risulta che in c.da Mendolilli, fra la Via F. Traina e la Via Mons. Cassibba, da tempo, i tombini che coprono l’impiantistica pubblica, sono completamente privi di copertura. L’area in questione, compresa in una lottizzazione in zona CS1 sud, di recente al vaglio di alcune forze di opposizioni per la scarsa attenzione alla gestione degli oneri di urbanizzazione da parte dei nostri amministratori, è popolata da nuove costruzioni dove risiedono numerose famiglie e tanti bambini. I residenti più volte hanno segnalato agli uffici comunali il pericolo incombente, ma, ad oggi, nessun intervento è stato posto in essere. Si tratta di coperchi che, con molta probabilità, sono stati razziati da ignoti, ma è chiaro che, tale mancanza, non è possibile più procrastinare. La primavera oramai è alle porte e l’afflusso di bambini che giocano nella zona potrebbe ancora di più fare accrescere il rischio di possibili incidenti. È necessario un intervento immediato! Non vorremmo che l’intempestività dell’intervento di messa in sicurezza dell’intera area, possa, ancora di più, esporre il comune a continui risarcimenti evitabilissimi, senza contare il pericolo continuo d’incolumità pubblica cui sono esposti coloro che giornalmente vi transitano.  

Vittoria 24 febbraio 2015
Nello Dieli

strada-dissestata-2

Print Friendly, PDF & Email