Digiacomo: “PD unico partito e Renzi unico leader possibile per contrastare i populismi avanzanti”

“Renzi sembra aprire a sinistra e il ticket con Martina ne sarebbe la rappresentazione. Inoltre, si rende conto che il partito ‘leggero’ rischia di volatilizzarsi e che la Sicilia va rimessa al centro dell’agenda politica nazionale, giacché, se va avanti così, dopo Roma perdiamo pure la Sicilia e la strada per i Cinquestelle al governo nazionale è spianata”. Così il depurato regionale Pippo Digiacomo interviene prendendo posizione sul futuro del Partito Democratico ed annunciando chiaramente la sua scelta. “Diamo una mano e apriamo questo credito- dichiara infatti-anche perché, riveduto e corretto, mi pare l’unico partito e l’unico leader possibile per contrastare i populismi avanzanti”. Lo stesso Digiacomo fa però una precisazione: “per il resto, come sempre, non sono interessato a posizionamenti di qualsiasi genere. Quel poco che ho ottenuto, l’ho ottenuto con il consenso popolare, da quando ero consigliere comunale! Auguro buon lavoro ad Andrea Orlando e Michele Emiliano, che mi sembrano candidati forti e credibili. Perché l’obiettivo finale è quello di un PD diverso e unito e la nomina di Fausto Raciti a coordinatore della mozione mi pare vada interpretata in questo senso”.

Print Friendly, PDF & Email