Domani a Roma iniziativa di Fitto e dei ricostruttori di Forza Italia e del Paese. Giusy Savarino ed i suoi del Movimento AMUNI’SICILIA saranno presenti

Giusy Savarino oggi scrive: “Domani a Roma ci sarà una grande manifestazione organizzata dall’amico Raffaele Fitto e dagli altri “ricostruttori” tra cui,protagonista di primo piano, Saverio Romano. Apprezzo la battaglia di democrazia interna intrapresa, la richiesta di maggior ascolto del territorio e di cancellazione della pratica delle nomine dall’alto per i ruoli guida del partito,so con certezza che Raffaele ha rifiutato l’offerta di fare il coordinatore nazionale proprio in virtù del principio dell’elezione al posto della designazione per cui si batte, e questo gli fa onore. Apprezzo anche la ricerca di una linea politica chiara e coerente di opposizione a Renzi, ciò che però gli rimprovero, e ovviamente gliel’ho detto personalmente, è l’errore di continuare a parlare ai dirigenti di partito e a quel 12% (o giù di lì) di forza Italia, ma chi se ne frega dello statuto di forza Italia (certo meraviglia che esista!), di organigramma, uffici di presidenza più o meno legittimi, non è quel 12% di “meno male che Silvio c’è” la sua platea di riferimento, ammesso che lo ascoltino, lui deve rivolgersi a quanti non sono saliti sul comodo carro Pd, al momento vincente, ma non hanno voluto prendere la tessera di una fumosa forza Italia, a quanti apprezzano le parole liberali di Renzi, ma si accorgono anche del danno concreto che poi il suo governo fa alle partite IVA, ai liberi professionisti massacrati, alle imprese soffocate, ai proprietari di casa, una volta traguardo di serenità oggi fonte di tassazione insopportabile per una famiglia, un governo che abbandona i giovani e taglia l’assistenza sociale delegandola alla Chiesa e ai volontari, un governo che, come in Sicilia, disperde fondi, non fa programmazione e cancella ogni speranza sul futuro.
Bene Raffaele deve sapere guardare, ascoltare e parlare a quanti, come noi, credono ancora che sia possibile costruire un’alternativa di governo ai Renzi e ai Crocetta, e siamo in tanti!” (nella foto: Savarino, Fitto e Catania)

Print Friendly, PDF & Email