Elezioni. Casapound Noto incontra la cittadinanza

Noto – “Casa, lavoro, stato sociale: prima gli italiani!”: questo il titolo del primo incontro con la cittadinanza che si terrà domenica 11 febbraio, a Noto, in piazza Landolina, dalle 9.30 alle 13, su iniziativa di CasaPound in vista delle elezioni Politiche del 4 marzo.

“Dopo lo straordinario successo della raccolta firme necessaria alla presentazione delle candidature di CasaPound in tutta Italia, Sicilia compresa – dichiara Andrea Azzaro Insenga, respnsabile di CPI Noto – è arrivato il momento di incontrare le comunità per illustrare il programma elettorale del nostro Movimento che è in continua crescita, così come testimoniato dalle oltre 100 sedi attive sul territorio nazionale”
Nel corso dell’appuntamento di piazza Landolina, nei pressi del monumento ai Caduti, i cittadini avranno la possibilità di incontrare e conoscere il gruppo netino ed i candidati alla Camera e al Senato della Tartaruga Frecciata. “Attorno a CasaPound – sottolinea Azzaro Insenga – si respira un clima favorevole che ci dà la certezza che la vittoria è a portata di mano. Riusciremo a superare la soglia del 3% nazionale per entrare in Parlamento con un buon numero di deputati e senatori agguerriti, anche siciliani, che, come già si è visto nei Comuni dove siamo rappresentati, daranno battaglia, facendo la differenza”.

Il giorno prima, 10 febbraio, in occasione del Giorno del ricordo, CasaPound Noto deporrà una corona di alloro sempre al monumento ai Caduti per commemorare i martiri delle foibe. “Dobbiamo conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati ad opera dei comunisti titini nel secondo dopoguerra”, conclude il responsabile netino di CPI.

Print Friendly, PDF & Email