Emergenza rifiuti anche a Vittoria, movimento politico Sviluppo Ibleo: “Disastrose le scelte del Governo Crocetta”

Il movimento politico Sviluppo Ibleo: “Il governatore Crocetta si rileva ancora una volta incapace e inefficiente. Si attivi per sanare subito questa grossa ferita oppure tragga l’unica conseguenza possibile: le dimissioni dall’incarico”

VITTORIA – “Anche il Comune di Vittoria è al limite per quanto riguarda l’emergenza rifiuti. Ma perché il governatore Crocetta non si dimette e libera l’intera isola da una presenza diventata ingombrante oltre che altamente incapace e inefficiente?”. Durissima la presa di posizione del movimento politico Sviluppo Ibleo che critica senza mezzi termini le scelte del governatore con particolare riferimento all’ordinanza 5/Rif del 07/06/2016 che sta mettendo in ginocchio 3/4 dei Comuni della Sicilia. “Ancora una volta – continuano i componenti del movimento Sviluppo Ibleo – si è dovuto prendere atto dell’inadeguatezza di Crocetta a svolgere nella maniera migliore il proprio ruolo visto che di emergenza rifiuti si parla da tempo e si sapeva che prima o poi saremmo arrivati a questo bivio. Ma niente ha fatto Crocetta per cercare di adottare un comportamento comprensibile di fronte al Governo nazionale nell’ambito della riorganizzazione della gestione rifiuti. E’ uno schiaffo per tutti i cittadini vittoriesi oltre che per milioni di cittadini siciliani. Crocetta deve assumersi le proprie responsabilità e cercare di risolvere in maniera veloce questo disastro. In caso contrario tragga le conseguenze nell’unico modo possibile: si dimetta. Dare la colpa agli altri, come solitamente Crocetta ha fatto in questi quattro anni, non è più una tecnica credibile”.

Print Friendly, PDF & Email