Emergenza sicurezza nelle campagne ipparine. Campailla: “bonus per videosorveglianza e potenziamento organici forze dell’ordine”

Vittoria, 28 dicembre 2015 – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firma del candidato a sindaco Cesare Campailla:

“Un bonus per chi installa impianti di videosorveglianza all’esterno delle proprie abitazioni, delle attività commerciali, delle aziende agricole e non solo che si trovano alla periferia della città”. La proposta arriva dal candidato a sindaco della città di Vittoria Cesare Campailla, sostenuto dal movimento “Sorgi Vittoria” e dal partito dei “Liberalsocialisti per l’Italia”.

Campailla denuncia episodi che si stanno ripetendo ai danni di numerosi imprenditori del comparto agricolo che devono fare i conti con continui furti, con incendi e con strane richieste di “assicurazione” e “vigilanza”. “In questi giorni –spiega- ho incontrato diversi imprenditori agricoli che mi hanno raccontato di persone che visitano le aziende per chiedere una sorta di “assicurazione” per evitare furti e danni con la somma di 100/150 euro. Ovviamente non si tratta di istituti di vigilanza autorizzati e la gente lo ha capito ed è stanca di subire questi che sembrano dei veri e propri ricatti. Lancio un appello ai cittadini affinchè si rifiutino di pagare e si rivolgano invece alle forze dell’ordine denunciando questi soggetti”.

Il candidato a sindaco lancia poi una proposta ai parlamentari regionali e nazionali iblei: “è necessario –prosegue- che all’interno delle finanziarie regionale e nazionale venga inserito un fondo speciale per chi decide di installare impianti di videosorveglianza all’esterno delle abitazioni e delle attività commerciali perché oltre a tutelare l’incolumità dei propri beni possono rappresentare un deterrente anche per i beni altrui e pubblici. Anche come futuri amministratori, per quel che ci sarà possibile, abbiamo intenzione di sostenere con sgravi fiscali coloro che intenderanno investire privatamente in videosorveglianza”.

Infine, Campailla chiede al nuovo prefetto di Ragusa, S.E. Maria Carmela Librizzi, la convocazione di un comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza da tenersi a Vittoria. “La situazione –conclude- è davvero allarmante e la gente è davvero stanca. E’ necessario un potenziamento degli organici delle forze dell’ordine nel comprensorio ipparino. Inutile fare i raffronti con realtà metropolitane dove in proporzione ci sono meno agenti e militari perché nel nostro territorio c’è una forte presenza criminale e gli episodi di questi mesi con continui furti e atti incendiari ai danni delle aziende agricole ne sono la prova inconfutabile. La nostra Costituzione prevede che sia lo Stato a garantire la sicurezza dei cittadini e l’aumento degli organici può rappresentare un segno tangibile della presenza dello Stato sul nostro territorio. Apprezziamo e ringraziamo i ragazzi per il lavoro che giorno e notte svolgono mettendo a repentaglio anche la loro vita ma a nostro giudizio c’è bisogno appunto di una maggiore presenza”.

Vittoria, 28 dicembre 2015

Per “Sorgi Vittoria” e “Liberalsocialisti per l’Italia”
Il candidato a sindaco Cesare Campailla

Print Friendly, PDF & Email