Equitalia. Bernini (FI): “Renzi scopiazza mala programma centrodestra”

“Si avvicina l’appuntamento elettorale e Renzi riparte con miraggi e seduzioni immaginifiche ai danni dei poveri cittadini italiani. Con la stessa enfasi con cui l’immortale Totò vende il Colosseo, il premier nel suo nuovo talk serale autoprodotto ed autodiretto, strizza l’occhio ai contribuenti vessati promettendo, tra le altre cose, la morte di Equitalia. Renzi scopiazza – come al solito male – il programma del centrodestra, senza però cogliere il vero nodo da sciogliere. Conta certamente chi è incaricato della riscossione dei tributi, contano le modalità -quelle di Equitalia sono spesso incivili e incostituzionali- e conta soprattutto quanto si riscuote e in quanto tempo. Sono queste le variabili che stanno affliggendo milioni di italiani che, pur avendo sempre pagato tasse e imposte, non riescono ad arrivare alla fine del mese dovendo pagare interessi di mora, di riscossione e soprattutto gli interessi sugli interessi”.
Lo dichiara la senatrice Anna Maria Bernini, vice presidente vicario di Forza Italia a Palazzo Madama.

“Per questo ho presentato, insieme al senatore Floris, un disegno di legge sulla rottamazione dei ruoli per consentire a chi si trova in grave o momentanea difficoltà di mettersi in regola con gli importi dovuti senza dover subire un vero e proprio stalking finanziario. Un fisco dal volto umano è possibile, le proposte ci sono e sono già state studiate e condivise con associazioni e contribuenti. Gli annunci psichedelici senza contenuti non serviranno certo ad aiutare chi ogni fine mese si trova davanti al drammatico dilemma se pagare il mutuo, i dipendenti o le rate del fisco”.

Print Friendly, PDF & Email