Fabio Nicosia: “Per Vittoria nessuna novità dai patti per il sud . Chi annuncia fa solo propaganda”. Riceviamo e pubblichiamo

Patti per la Sicilia, leggiamo bene l’elenco: Ragusa fa la parte del leone, a Vittoria neanche le briciole. Il Pd vittoriese deve trovare una linea diretta con i governi, nessuno ci rappresenta e la Città perde le buone occasioni messe in campo da Renzi.VITTORIA – In merito ai “Patti per la Sicilia “ firmati ad Agrigento da Renzi , una pioggia di fondi per la Sicilia, che rappresentano una delle occasioni da non perdere per edificare opere pubbliche importanti e necessarie per la nostra Città,
invito il segretario Avv. Scuderi e il circolo Pd cittadino ad una più attenta analisi e ad attivarsi per una linea diretta con il Governo centrale .
Senza offesa per nessuno, ma non mi fido dell’interlocuzione e delle comunicazioni degli intermediari , anzi mi preoccupo quando leggo le dichiarazioni del deputato regionale Di Pasquale che elenca trionfalmente opere e somme oggetto dei nuovi finanziamenti nel territorio provinciale . Lo stesso Di Pasquale, che lo scorso 4 luglio aveva portato la lieta novella ( notizia rilanciata da tutti i media) di una festa dell’Unità nazionale iblea a Punta Secca e Pozzallo( ?) ,dichiara ora ( La Sicilia 13-09-2016) che alla nostra Città verrebbero indirizzati oltre 5 milioni di euro per potenziamento e rete fognaria di Scoglitti e Vittoria. Se così fosse non ci sarebbe nessuna nuova risorsa , anzi una decurtazione ai due progetti già finanziati dal Cipe per circa 8 milioni di euro cod . 33531 “Completamento della rete fognaria a Scoglitti” e cod. 33342 “Potenziamento e adeguamento dell’impianto di Vittoria” , come da decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ai sensi dell’art.8 comma1 legge 131/2003e dell’art.7 decreto legge 133/2014 convertito dalle legge 164/2014 .
Ci stanno prendendo in giro o cosa?
Scorrendo la lista delle opere da realizzare con “i patti” , che la parte del leone la facciano Gela e Termini Imerese, dove sono chiari i riferimenti del presidente Crocetta e del senatore Lumia, è esagerato nelle proporzioni (vd. elenco allegato ) ma non mi sorprende , però faccio notare come Ragusa sia indirizzo di svariati finanziamenti, oltre alla Rg-Ct, il museo archeologico ( quasi 5 milioni) , il parco dell’Irminio( più di 4 milioni), il Museo delle miniere di asfalto (Rg e Scicli 5 milioni ) ,vari progetti di riqualificazione urbana, 5 milioni per manutenzione al depuratore . Sembra la lotteria Italia …e la dea bendata bacia Ragusa anche nell’impiantistica sportiva con 400 mila euro per il campo di equitazione e ben un milione e 500 mila euro per la copertura e la riqualificazione del campo di rugby di Ragusa.
Che Vittoria resti al palo non lo posso accettare : in questo settore bastava indirizzare 600 mila euro per l’inerbimento con erba sintetica dei due campi sportivi comunali di Vittoria e Scoglitti ( progetti che giacciono alla Regione da diversi anni ) , o meglio ancora considerare che la decima città della Sicilia per numero di abitanti attraversa una crisi drammatica del vitale settore agricolo e dare quindi segnali in questa direzione ( necessitano urgenti interventi strutturali al Mercato dei Fiori e al Mercato Ortofrutticolo oltre che al Porto di Scoglitti e all’annesso mercato del Pesce ) .
E’ ammesso a finanziamento un “museo del mare “ regionale – idea che ho presentato attraverso il Distretto Pescaturismo e Cultura del Mare da realizzare in diverse località costiere declinando il tema per creare un percorso non ripetitivo per il turista ( una sezione dedicata all’ immigrazione a Pozzallo, una sulle tonnare nel trapanese, una sulle tecniche di conservazione e trasformazione a Marzamemi , naturalmente una sulle tradizioni marinare a Scoglitti , ecc) – dove verrà realizzato non è espresso , ma sicuramente non nel nostro territorio.
Ma chi difende e porta avanti le necessità della nostra città ? E’ evidente che soffriamo, come dico da anni , la mancanza di rappresentatività istituzionale nei luoghi dove si prendono le decisioni e non possiamo fidarci di chi dimentica l’origine del proprio successo , né cura i patti politici , ma solo le proprie aspirazioni personali .Nei giornali leggiamo gli annunci magnanimi di Crocetta e Di Pasquale per il solito finanziamento del depuratore di Vittoria , dovremmo ringraziarli mentre fanno incetta per le proprie città ?
Nei giorni scorsi , notizia passata sotto silenzio , non è stato ammesso a finanziamento dagli Uffici regionali il progetto del GaL Valli del Golfo ,capofila il nostro Comune e partner di primissimo livello in primis l’Università di Catania, con una motivazione a dir poco discutibile e che penso sarà oggetto di ricorso e il bando per i nuovi gruppi di azione costiera sembrano disegnati per tagliare fuori Scoglitti – Punta Secca – Donnalucata dopo gli egregi risultati certificati dal Gac Ibleo.
Quali deputati regionali stanno seguendo l’iter di queste pratiche e i rapporti con l’assessore Cracolici e il Dirigente dell’Assessorato dott Cartabellotta ?
Per questi motivi il mio invito ai dirigenti vittoriesi del Partito a non fermarsi agli annunci e a non credere più ad incantatori di turno, ricercando piuttosto notizie di prima mano e una interlocuzione diretta.

Fabio Nicosia

Clicca qui per leggere il file PDF “patto-per-la-sicilia-elenco”

Print Friendly, PDF & Email