Fisco. Bernini: “Un Ddl per aiutare oppressi dalle tasse”

ROMA – “Mentre l’Istat certifica che siamo ormai in piena deflazione e che il debito pubblico continua a crescere, senza che il Governo riduca la spesa improduttiva, noi cittadini contribuenti siamo costretti a subire gli assalti quotidiani di un fisco sempre più vampiro e sempre più impaziente. L’aumento della pressione fiscale reale è costante, al netto delle favolette renziane, e sta impoverendo una fascia sempre più ampia di artigiani, commercianti e piccoli imprenditori. Le false rassicurazioni da comunicazione e propaganda di Renzi e dei suoi ministri non bastano a frenare l’aumento di quegli italiani che devono scegliere tra il pagare il mutuo, gli stipendi ai dipendenti o le tasse. E che, per pagare le tasse, sono costretti a vivere, insieme alle loro famiglie, in condizioni di marginalità o di vera e propria povertà. Per questo, insieme al senatore Floris, dietro impulso e con il fondamentale supporto del MOF – Movimento Oppressi dal Fisco – ho presentato un disegno di legge per consentire a chi si trova in condizioni di momentanea o grave difficoltà finanziaria di sanare la propria situazione debitoria con il fisco senza subire inutili e dannosi accanimenti. Lo illustreremo ai giornalisti giovedì 17 marzo, alle ore 12, presso la Sala Nassiriya del Senato. Con noi sarà presente anche il dottor Italo Furlotti, presidente del MOF”. Lo dichiara la senatrice Anna Maria Bernini, vice presidente vicario di Forza Italia a palazzo Madama.

Print Friendly, PDF & Email