Fondi PAC per l’infanzia. Assenza: “Come sono state ripartite le somme erogate?”

COMISO – “Quali progetti il Comune di Comiso ha presentato, quali sono stati finanziati e come sono stati ripartiti i fondi già erogati dal Ministero?” È quanto chiede il consigliere di opposizione, on. Giorgio Assenza, con un’Interrogazione presentata stamani al Sindaco della città e all’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Comiso.

“Il Comune di Comiso, insieme ai comuni di Vittoria (capofila) e Acate – scrive Assenza – è parte del Distretto Socio Sanitario 43, in favore del quale è prevista l’erogazione di buoni servizi a sostegno delle famiglie per il pagamento delle rette per i servizi di prima infanzia, parte integrante del Piano d’Azione per la Coesione (PAC), finanziato con i fondi dell’Unione Europea”.

“Si tratta – prosegue il deputato ibleo – di risorse importanti al fine di potenziare i servizi per l’infanzia e ridurre le disparità sociali esistenti tra le regioni dell’Unione. I beneficiari del programma sono i Comuni, in quanto soggetti responsabili dell’erogazione dei servizi sul territorio. In favore del Comune di Comiso pare sia stata erogata una somma pari a circa 250 mila euro. Sarebbe opportuno sapere come questa somma sia stata ripartita, visto che, tra l’altro, è prossima l’erogazione, sempre nell’ambito dei fondi PAC, di un’altra tranche di finanziamenti”.

Print Friendly, PDF & Email