GD Ragusa: “positive le aperture dell’assessore Leggio sull’attivazione della consulta giovanile”

RAGUSA – “Abbiamo apprezzato le parole che l’assessore al ramo Gianluca Leggio, durante la seduta del civico consesso di giovedì scorso, ha speso per rispondere ai consiglieri Pd Mario D’Asta e Mario Chiavola, in merito all’istituzione della Consulta giovanile”. A dichiararlo sono i Giovani Democratici di Ragusa. I quali proseguono: “È da diverso tempo, infatti, che chiediamo, tramite i consiglieri in questione, che l’Amministrazione compia i primi passi per l’attuazione del suddetto organismo affinché possa coinvolgere i rappresentanti delle associazioni giovanili presenti in città. Riteniamo che uno strumento del genere possa avere ricadute positive per la collettività, in quanto si potrebbero lanciare innovative idee e proposte per Ragusa ed inoltre rappresenterebbe un’importante occasione di formazione politica per i più giovani. Adesso auspichiamo che si passi dalle parole ai fatti adempiendo i necessari passaggi burocratici e ci auguriamo che si possa destinare una piccola somma economica per l’attività della Consulta, come i 5.000 euro già proposti dai consiglieri democratici”.

Print Friendly, PDF & Email