Giorgio Assenza (FI): “SS. 115 tratto Vittoria-Gela: trenta chilometri di tragedia e di vergogna”

L’on.  Giorgio  Assenza scrive al Ministero delle Infrastrutture per denunciare le “pessime condizioni di deperimento” di un lungo tratto stradale della 115. “La tratta Vittoria-Gela costituisce l’unico collegamento possibile, lungo la costa meridionale, tra la Sicilia occidentale e la parte orientale dell’isola ed è attraversata giornalmente  da migliaia di mezzi”.
Trenta chilometri di autentica tragedia e di vera e propria vergogna – continua Assenza – dove gli incidenti stradali sono all’ordine del giorno, il più delle volte causati dalle pessime condizioni di deperimento e sfaldamento del manto stradale, per effetto di un lunghissimo periodo di abbandono delle azioni manutentive”.
Al  fine di scongiurare il ripetersi  di incidenti – conclude il parlamentare ibleo – chiedo alle autorità preposte di assumere immediati provvedimenti per il rifacimento totale del manto stradale dell’intero tratto, al posto di sparuti interventi tampone che spesso peggiorano la sicurezza della viabilità. E’ urgente, altresì, porre in essere tutte le misure affinché venga sbloccato il finanziamento del Progetto relativo alla costruzione del tratto Comiso-Vittoria, in elaborazione da circa vent’anni e da tempo stranamente sparito dall’agenda politica e istituzionale del territorio

Print Friendly, PDF & Email