Giorgo Assenza: “Erede di Grillo un altro comico”

Dopo le affermazioni di Di Maio in comizio a Palermo. Assenza: “Anche senza Grillo è un partito guidato da un comico”

PALERMO (PA) – “Fin’ora avevo pensato, temendolo, che il punto di forza dei Cinquestelle fosse la comunicazione, una comunicazione comunque ammiccante che parla alla pancia dell’elettorato. Fino a ora – dice Giorgio Assenza – Da adesso, dopo l’ennesima gaffe di Di Maio, mi sento più tranquillo: non può esserci comunicazione senza informazione e Di Maio, proprio a Palermo, ha affermato che i tetti degli stipendi degli impiegati Ars non saranno mai tagliati; anzi, che Micciché non li taglierà mai. Eppure, per evitare la nuova figuraccia, gli sarebbe bastato informarsi con qualcuno dei …cittadini eletti all’Ars nel suo partito (sempre che dia loro confidenza) per sapere che fra due giorni i tetti saranno ripristinati” continua Assenza il quale, come presidente dei Questori in Assemblea, ha condotto le trattative con i rappresentanti sindacali delle categorie dei lavoratori, accordi che hanno portato “al soddisfacente risultato del ripristino dei limiti negli emolumenti – conclude – con un notevole risparmio della spesa. Insomma, meno male che il 5 marzo l’Italia di certo non si sveglierà grillina perché, se i pentastellati dovessero governare con la stessa maestria con cui raccolgono le informazioni basilari a un banale comizio…
O, magari, Di Maio, per non mutar troppo la line cinquestelle con Beppe Grillo ormai defilato, abbia deciso di lasciarne immutata la leadership: un partito guidato da un comico!”.

L’On. Giorgio Assenza
Print Friendly, PDF & Email