Il calcio a Ragusa e la probabile presenza di tre squadre nel campionato di promozione

Chiavola: “E’ indispensabile garantire risposte adeguate sul fronte dell’impiantistica sportiva”

Ragusa, 17 luglio 2015 – “Non siamo ancora alla fine della storia. Ma qualcosa abbiamo capito. Il Ragusa calcio si iscriverà al prossimo campionato di Promozione. Anche se le prospettive non sono quelle dello scorso mese di maggio quando, in attesa dell’incontro con Proto, si sperava di puntare davvero in alto”. Lo dice il presidente dell’associazione “Ragusa in Movimento”, Mario Chiavola, che, ormai da qualche settimana, segue da vicino quella che sembra essere diventata una telenovela dello sport ragusano. “Al di là del fatto – continua Chiavola – che la riserva, per quanto concerne il sodalizio azzurro, è stata sciolta, occorre pensare ad un altro aspetto non da poco e cioè che l’impiantistica sportiva della città, per garantire i necessari servizi a tre squadre che militano tutte nello stesso campionato, non sembra essere all’altezza della situazione. Noi, naturalmente, speriamo che da qui a qualche settimana le cose possano cambiare ma è indispensabile che lo stadio di contrada Selvaggio sia attrezzato per fare i supplementari se è vero, come appare molto probabile, che ai nastri di partenza del torneo di Promozione ci siano tre compagini, di certo il Ragusa e la New Team e forse anche il Marina di Ragusa, che ha avanzato istanza di ripescaggio. Insomma, sollecitiamo l’Amministrazione comunale a pensarci per tempo per evitare che poi si corra ai ripari in un secondo momento come è ormai purtroppo cattiva abitudine da parte di numerosi Comuni del nostro comprensorio dove le prime gare della stagione si giocano rigorosamente a porte chiusa per la mancanza delle relative agibilità”.

Print Friendly, PDF & Email