Ilva, Messina(Idv): proposta Mittal da scongiurare

“Corriamo il rischio che tra i due litiganti, goda il terzo e cioè la fase di commissariamento con tutte le consulenze che ne conseguono. Oggi ci sono due corda tre che si contendono l’Ilva e il rischio è che a vincere non sia nessuna delle due ma che si ripeti la drammatica vicenda di Bagnoli con la chiusura dell’azienda e la perdita di migliaia e migliaia di posti di lavoro nel mezzogiorno”. E’ quanto dichiara Ignazio Messina, segretario nazionale dell’idv. “Sono mesi che Idv chiede tramite i senatori ai tre ministri Calenda, Poletti e Galletti di recarsi in Senato per rispondere in modo trasparente davanti al Paese, se l’Ilva è un asset industriale strategico oppure no. Per Idv – conclude Messina- l’ilva lo è e quindi le prime indicazioni della cordata Mittal dicono che sarebbe una sciagura per l’Italia e per l’occupazione nel Sud scegliere questa proposta in quanto è evidente che avendo stabilimenti simili in Europa e in particolare in Francia sarebbe interessata al mercato di Ilva più che a rilanciare all’azienda”.

Print Friendly, PDF & Email