Immigrazione. L’On. La Via su tragedia tragedia avvenuta ieri nel Mediterraneo

 La Via (Ncd/Ppe), basta chiacchiere da UE, riunire subito Consiglio UE straordinario su immigrazione

Catania, 20 Apr. – “La tragedia avvenuta oggi nel Mediterraneo, purtroppo storica per le sue proporzioni, non può più ripetersi. Basta chiacchiere dall’UE, vogliamo azioni concrete, come la convocazione urgente di un Consiglio UE straordinario sull’immigrazione e sulla situazione in Libia”. Così Giovanni La Via, Presidente della commissione Ambiente del Parlamento europeo ed eurodeputato siciliano di NCD, sulla tragedia umanitaria avvenuta quest’oggi: circa 700 migranti avrebbero perso la vita nell’ennesima traversata verso le coste italiane.

“Così come ha ben sottolineato Papa Francesco proprio ieri -prosegue La Via- occorre maggiore impegno internazionale per far sì che non si perdano più vite umane. Le parole del Papa sono suonate come una premonizione prima della tragedia che é avvenuta questa notte.

É il momento per l’Unione europea di aprire gli occhi su una tematica che riguarda vite umane. Il Mediterraneo non puo’ rappresentare il cimitero d’Europa, non possiamo consentire un’apocalisse”.

Secondo La Via “occorre convocare al più presto un Consiglio UE straordinario dedicato alla risoluzione del problema. Non é pensabile che l’Italia sia lasciata sola a se stessa. Il nostro Paese, con il Ministro Alfano in testa, ha già fatto la sua parte. Adesso tocca all’Europa fare in modo che i migranti vengano fermati prima ancora di partire, intervenendo direttamente in Africa. Occorre agire subito -conclude- soprattutto se pensiamo al fatto che, con la stagione estiva ormai alle porte, il flusso di migranti aumenterà esponenzialmente”.

Print Friendly, PDF & Email